News
01/03/2016

PININFARINA, IL NUOVO GIOIELLO DELLA CORONA DI TECH MAHINDRA

La leggendaria carrozzeria torinese, che negli anni ha “vestito” tra le tante numerose Ferrari, Alfa Romeo e Peugeot, introduce oggi Tech Mahindra nel mondo del design internazionale. Competenze tecniche e stilistiche di assoluta avanguardia vanno ad arricchire il potenziale tecnico di Tech Mahindra.

Le società Tech Mahindra Limited, fornitore internazionale di soluzioni nei setttore dell’informatica, del Network e dell’Engineering, così come di servizi BPO, e Mahindra & Mahindra, che fanno entrambe capo al Gruppo Mahindra (16,9 miliardi di Dollari di fatturato annuo), hanno raggiunto un accordo con la società Pincar Srl per l’acquisizione di parte del pacchetto azionario della carrozzeria Pininfarina SpA, il leggendario marchio italiano che da 85 anni opera nei settori dell’automobile e del design industriale.

L’acquisizione permetterà a Tech Mahindra di accedere direttamente ad un design noto ed apprezzato in tutto il mondo che ha “vestito” molti famosi modelli Ferrari, Alfa Romeo, Maserati e Peugeot. Ciò consentirà a Tech Mahindra di partecipare all’impostazione ed allo sviluppo stilistico di alcune fra le migliori automobili europee.

I termini dell’accordo

In base all’accordo, Tech Mahindra e M&M acquisteranno da Pincar Srl, che è l’attuale azionista di riferimento, il 76.06% del pacchetto azionario di Pininfarina al prezzo di 1,1 Euro per azione. L’investimento sarà fatto attraverso una “joint venture” controllata per il 60% da Tech Mahindra e per il restante 40% da M&M. A questa operazione farà seguito un’offerta aperta per tutte le restanti azioni ordinarie di Pininfarina allo stesso prezzo di quelle detenute da Pincar. Entro la fine del 2016 saranno emesse nuove azioni con diritto di opzione per finanziare importanti programmi futuri nel campo del design. Pininfarina resterà una società indipendente quotata alla Borsa di Milano e Paolo Pininfarina manterrà la presidenza del consiglio di amministrazione.

Un mondo di design

Questa acquisizione sarà per Tech Mahindra un’importante base di partenza per avviare nuovi affari non solo nel settore dell’automobile. La società beneficerà di una speciale presenza progettuale in Italia ed in Germania, che sono attualmente punti chiave della produzione automobilistica europea, così come negli Stati Uniti ed in un importante mercato automobilistico emergente come la Cina. D’altro canto, la stessa acquisizione permetterà a Pininfarina di sfruttare la presenza di Tech Mahindra in circa 90 Paesi del mondo e, grazie al suo approccio globale, di ampliare il raggio d‘azione della sua attività.

Rafforzando l’idea Tech Mahindra di un mondo di Soluzioni Connesse, questo accordo consentirà un forte ingresso nel mondo del design automobilistico, della progettazione e dello sviluppo di modelli esclusivi, della realizzazione di scocche ad alta resistenza, e migliorerà al tempo stesso l’offerta di Tech Mahindra nei settori trasporti, aerospaziale ed industriale.

Non solo P-I-E

La tradizionale filosofia Pininfarina incentrata sui temi della Purezza, dell’Innovazione e dell’Eleganza si sposerà perfettamente con il mondo di connettività di Tech Mahindra, poiché design e stile procedono di pari passo con i servizi tecnici verso un mercato più ampio. Le soluzioni tecniche integrate di Tech Mahindra completeranno l’offerta Pininfarina e permetteranno di competere meglio con i tradizionali concorrenti occidentali in fatto di stile, di progettazione e di prototipazione.

Un marchio con una grande storia

Pininfarina è famosa nel mondo per le spettacolari proposte stilistiche realizzate per famose Case automobilistiche come Ferrari, GM, Peugeot ed Alfa Romeo. Fondata 85 anni fa da Battista “Pinin” Farina, in questi anni ha realizzato quasi 1.000 modelli diversi ed è l’espressione di sbalorditivi progetti automobilistici.

Il lungo rapporto di collaborazione con la Ferrari iniziò quando “’Pinin” Farina ed Enzo Ferrari si incontrarono nel 1951. Il carrozziere torinese progettò la prima Ferrari, il modello 212, cui fece seguito qualche anno dopo la famosa 250 GT. I suoi progetti mozzafiato conquistarono anche Hollywood ed in particolare attori famosi come Audrey Hepburn, William Holden e Humphrey Bogart.

«Pininfarina rappresenterà un enorme valore aggiunto per Tech Mahindra» ha commentato Anand Mahindra, presidente del gruppo Mahindra. «Altrettanto importante è il fatto che la leggendaria reputazione della Pininfarina nel campo del design migliorerà significativamente l’efficienza progettuale dell’intero gruppo Mahindra. Alla luce della sempre maggiore attenzione dei consumatori di oggi, la progettazione del prodotto influenza notevolmente la scelta del cliente e quindi il nostro successo»,

«I nostri clienti si aspettano sempre di più da noi» dice C.P. Gurnani, presidente ed amministratore delegato di Tech Mahindra. «Aggiungendo le leggendarie capacità progettuali di Pininfarina alle nostre soluzioni tecniche integrate potremo contare su un efficace approccio in fatto di stile, progettazione e sviluppo in campo automobilistico. La pluriennale esperienza di Pininfarina in settori diversi da quello automobilistico ci darà un notevole impulse in settori come l’industria aerospaziale, l’elettronica di consumo, l’architettura, l’arredamento ed i trasporti dove possiamo già contare su solide basi».

«In un modo globalizzato, imprenditoria e capitali non hanno bisogno di passaporti» dice Paolo Pininfarina presidente di Pininfarina SpA. «Ci stiamo legando ad un “partner” tecnologico e globale con un fatturato di 3,9 miliardi di Dollari che fa a sua volta parte di un gruppo globale come Mahindra che fattura 16,9 miliardi di Dollari, che non solo rafforzerà la nostra identità italiana, ma che ci aprirà molte porte. La presenza globale di Tech Mahindra ci permetterà di conquistare una quota più ampia del giro d’affari ».

Tech Mahindra

Tech Mahindra rappresenta il mondo connesso offrendo servizi e soluzioni tecnologiche innovative e mirate alle esigenze dei clienti. E’ una società che fattura circa 3,9 miliardi di Dollari all’anno con 105.200 professionisti in 90 Paesi del mondo che collaborano con oltre 780 clienti globali. Attraverso una serie di tecnologie le sue piattaforme di innovazione e di risorse riutilizzabili connettono le parti interessante fornendo un tangibile valore di business. Tech Mahindra è anche fra le Fab 50 società in Asia e nell’elenco di Forbes 2014.

La società appartiene al gruppo Mahindra che fattura 16,9 miliardi di Dollari all’anno e dà lavoro ad oltre 200.000 persone in oltre 100 Paesi del mondo. Il gruppo è presente in settori chiave dell’industria che guidano la crescita ed è presente con successo nei settori dei trattori agricoli, dei fuoristrada, del post-vendita, dell’informatica e delle vacanze.

Pininfarina

Pininfarina SpA è una carrozzeria italiana indipendente fondata e gestita dal 1930 dalla famiglia Pininfarina. Nel corso di tutti questi anni ha realizzatro automobili per costruttori di fama mondiale come Ferrari, Alfa Romeo, Peugeot, M&M, Fiat, GM, Lancia, Maserati e Hyundai. La società ha progettato anche treni ad alta velocità, autobus, tram, metropolitane leggere, yacht, aeroplani e jet privati. Pininfarina opera inoltre come consulente nei settori della progettazione industriale, dell’arredamento, dell’architettura e della grafica.

Mahindra Europe

L’Europa è sempre stata un importante mercato per il gruppo Mahindra & Mahindra che vede in essa il simbolo delle sue ambizioni globali. Mahindra Europe Srl (ME) è una società controllata al 100% da Mahindra & Mahindra Ltd che dal 2005 distribuisce i veicoli Mahindra in Europa.

La società è impegnata a far conoscere il marchio Mahindra nei Paesi dove opera, cercando fra le altre cose di rafforzare la sua ree di vendita. Attualmente Mahindra Europe è presente in 10 Paesi attraverso una propria rete di distribuzione di oltre 100 concessionari.

Il gruppo Mahindra in Europa

Il gruppo Mahindra è profondamente coinvolto con l’industria automobilistica europea. Fornisce componenti di alta qualità ad importanti aziende del settore attraverso le sue consociate Mahindra Forgings, Mahindra Composites, Mahindra Hinoday, Mahindra Gears & Transmissions, Mahindra Ugine Steel Co e ha impianti produttivi in Germania, Gran Bretagna ed Italia.

Mahindra Racing, che ha sedi in Svizzera ed in Italia, segue invece l’attività sportiva in campo motociclistico e partecipa al Campionato Mondiale Moto3 ed al campionato italiano della specialità.

Per quanto riguarda il settore dell’agricoltura, Mahindra vende una gamma di piccoli ed affidabili trattori ad alte prestazioni in Serbia, Turchia e Macedonia, mentre esporta prodotti indiani freschi attraverso la società Mahindra ShubhLabh Services.

Il gruppo fornisce anche una gamma completa di servizi di consulenza a molte aziende europee. Mahindra Special Services Group con sede a Londra e Waldorf, offre soluzioni di sicurezza aziendali in un ambiente di affari a sempre maggior rischio. La catena di servizi di consulenza e di outsourcing Bristlecone con sedi in Germania e nel Regno Unito serve clienti come Unilever, BP, e Nestle. Tech Mahindra offre tecnologie informatiche e di comunicazione di assoluta avanguardia ad importanti aziende di diversi settori ed è partner di trasformazione di importanti operatori wireline, wireless e banda larga come British Telecom e Vodafone.

Gruppo Mahindra

Il gruppo Mahindra, opera in settori chiave della crescita economica come ad esempio i trattori agricoli, i fuoristrada, l’informatica ed il turismo. E’ anche presente nell’industria dell’automobile, nell’agricoltura, nell’aerospaziale, nella componentistica, nei servizi di consulenza, nella difesa, nell’energia, nei servizi finanziari, nelle attrezzature industriali, nella logistica, nell’edilizia, nell’acciaio e nelle due ruote.

Mahindra è una multinazionale con un fatturato di 16,9 miliardi di Dollari americani con sede a Mumbai, in India, che impiega oltre 200,000 persone in oltre 100 Paesi del mondo. Nel 2014 Mahindra è stata inserita nel Forbes Global 2000, un elenco delle maggiori e più importanti società del mondo. Nel 2013 il quotidiano britannico “Financial Times” ha conferito a Mahindra il premio Boldness in Business per la categoria Mercati Emergenti. Mahindra ha rilevato nel 2010 la maggioranza del pacchetto azionario di REVA Electric e di Ssangyong Motor Company. Nel 2015 il gruppo ha acquisito il 51% di Peugeot Motorcycles (gruppo PSA) ed il 76% di Pininfarina.

© Mahindra 2016 - P.IVA 07206571007

!Utilizzando questo sito web si acconsente all'utilizzo di cookies in conformità alla nostra politica sui cookies   Ok