News
16/11/2016

Novità sotto al cofano per Mahindra XUV500 MY17

Esteticamente immutata rispetto a quella precedente, la gamma 2017 del SUV indiano a 7 posti, che in questi giorni viene introdotta sul mercato europeo, presenta una serie di novità tecniche e funzionali fra le quali spicca l’adeguamento alla normativa Euro 6B sulle emissioni allo scarico.

Mai fermarsi all’aspetto esteriore! Apparentemente identica alla serie precedente, la gamma 2017 di Mahindra XUV500, che in questi giorni viene introdotta sul mercato europeo, presenta sotto al cofano motore una serie di novità tecniche e funzionali, prima fra tutte l’omologazione Euro 6B. La terza generazione del SUV a 7 posti, che ha rivoluzionato l’immagine dei 4×4 Mahindra con l’adozione della struttura a scocca portante e della trazione integrale inseribile elettronicamente, è stata oggetto di una serie di interventi mirati a renderne ancora più dinamico il comportamento su strada ed in fuoristrada fra i quali spiccano l’adozione del sistema di riduzione catalitica selettiva SCR e di una diversa rapportatura delle marce. I clienti inoltre contare su un nuovo sistema infotainment multilingue e quelli della versione W8 potranno su un sistema di assistenza al parcheggio con telecamera posteriore integrata di serie. Risultato. Su una strada sterrata, così come in autostrada, Mahindra XUV500 è sempre perfettamente a suo agio. Così come i suoi 7 occupanti che possono contare su un comfort e su un serie di equipaggiamenti di prima classe.

Meccanica collaudata con omologazione Euro 6B

La meccanica della gamma 2017 di Mahindra XUV500 è sostanzialmente la stessa impiegata per i quasi 200.000 esemplari fin qui prodotti. I nuovi modelli conservano il collaudato 2.200 turbodiesel common-rail tipo m-Hawk da 103 kW (140 CV) con compressore a geometria variabile e funzione Start&Stop. Ad esso è abbinato un cambio manuale a 6 marce e, nel caso della versione AWD, la trazione integrale inseribile elettronicamente che unisce i tipici vantaggi della trazione anteriore (stabilità della trazione in fase di accelerazione, consumi e rumorosità contenuti). I freni a disco sulle quattro ruote (anteriori autoventilati) sono integrati da anti-bloccaggio elettronico delle ruote in frenata (ABS) e ripartitore elettronico della pressione frenante. Le sospensioni sono progettate in collaborazione con l’inglese Lotus per un veicolo destinato ad un utilizzo misto in strada ed in fuoristrada. Per ottimizzare il comportamento di Mahindra XUV500 in situazioni così differenti tra loro i progettisti hanno optato per una soluzione a ruote indipendenti – anteriori a geometria McPherson, posteriori Multi-link – con molle elicoidali, barre stabilizzatrici e ruote in lega leggera da 17” con disegno a 10 raggi. Il controllo elettronico di stabilità (ESP) ed il sistema elettronico anti-ribaltamento di serie contribuiscono alla tenuta di strada.

Due allestimenti, trazione anteriore ed integrale

Come nel caso della serie precedente, la gamma 2017 prevede una versione trazione anteriore (FWD) ed una a trazione integrale (AWD) e due diversi allestimenti immediatamente riconoscibili per la presenza sulla versione W8 di una modanatura cromata sul portellone posteriore e per i rivestimenti interni in pelle (in tessuto sulla versione W6). La completezza della dotazione di serie è tradizionalmente una caratteristica della produzione Mahindra. La nuova gamma di XUV500 non fa eccezione. Anzi. L’equipaggiamento di serie non è solo ampio e completo, ma comprende molte soluzioni sofisticate come climatizzatore a gestione elettronica, assistenza Intelliparking per le manovre di parcheggio, controllo della marcia in discesa, controllo della velocità di crociera, dispositivo anti-arretramento, navigatore satellitare con monitor “touch screen”(versione W8), fari orientabili lateralmente, sedile del guidatore regolabile in 8 modi differenti, airbag frontali, laterali ed a tendina più torace (versione W8), ruote in lega leggera da 17 pollici con disegno a 10 raggi. La carrozzeria è disponibile nel nuovo colore Sunset Orange che si aggiunge ai 6 colori originali (Pearl White, Moondust Silver, Volcano Black, Dolphin Grey, Opulent Purple, Coral Red).

Prezzi a partire da 19.854 Euro

Il prezzo al pubblico della versione 2WD W6 è di 19.854 Euro, mentre la versione 4WD W8 costa 25.954 Euro. In entrambi i casi si tratta di un rapporto prodotto/prezzo molto interessante, specialmente se confrontato con quello di analoghi veicoli concorrenti, a parità di equipaggiamento. Tutti i Mahindra XUV500 distribuiti sul mercato europeo sono inoltre garantiti per 5 anni o 100.000 chilometri in tutti i Paesi dove è presente l’organizzazione Mahindra. I clienti possono inoltre contare con un costo minimo sull’assistenza stradale AXA 24 ore su 24 per 3 anni e soccorso stradale con traino in tutti i Paesi dell’Unione Europea.

Mahindra Europe

L’Europa è sempre stata un importante mercato per il gruppo Mahindra & Mahindra che vede in essa il simbolo delle sue ambizioni globali. Mahindra Europe Srl (ME) è una società controllata al 100% da Mahindra & Mahindra Ltd che dal 2005 distribuisce i veicoli Mahindra in Europa. La società è impegnata a far conoscere il marchio Mahindra nei Paesi dove opera, cercando fra le altre cose di rafforzare la sua ree di vendita. Attualmente Mahindra Europe è presente in 10 Paesi attraverso una propria rete di distribuzione di oltre 100 concessionari.

Il gruppo Mahindra in Europa

Il gruppo Mahindra è profondamente coinvolto con l’industria automobilistica europea. Fornisce componenti di alta qualità ad importanti aziende del settore attraverso le sue consociate Mahindra Forgings, Mahindra Composites, Mahindra Hinoday, Mahindra Gears & Transmissions, Mahindra Ugine Steel Co e ha impianti produttivi in Germania, Gran Bretagna ed Italia. Per quanto riguarda il settore dell’agricoltura, Mahindra vende una gamma di piccoli ed affidabili trattori ad alte prestazioni in Serbia, Turchia e Macedonia, mentre esporta prodotti indiani freschi attraverso la società Mahindra ShubhLabh Services. Il gruppo fornisce anche una gamma completa di servizi di consulenza a molte aziende europee. Mahindra Special Services Group con sede a Londra e Waldorf, offre soluzioni di sicurezza aziendali in un ambiente di affari a sempre maggior rischio. La catena di servizi di consulenza e di outsourcing Bristlecone con sedi in Germania e nel Regno Unito serve clienti come Unilever, BP, e Nestle. Tech Mahindra offre tecnologie informatiche e di comunicazione di assoluta avanguardia ad importanti aziende di diversi settori ed è partner di trasformazione di importanti operatori wireline, wireless e banda larga come British Telecom e Vodafone.

Gruppo Mahindra

Il gruppo Mahindra, opera in settori chiave della crescita economica come ad esempio i trattori agricoli, i fuoristrada, l’informatica ed il turismo. E’ anche presente nell’industria dell’automobile, nell’agricoltura, nell’aerospaziale, nella componentistica, nei servizi di consulenza, nella difesa, nell’energia, nei servizi finanziari, nelle attrezzature industriali, nella logistica, nell’edilizia, nell’acciaio e nelle due ruote. Mahindra è una multinazionale con un fatturato di 17,8 miliardi di Dollari americani con sede a Mumbai, in India, che impiega oltre 200,000 persone in oltre 100 Paesi del mondo. Nel 2014 Mahindra è stata inserita nel Forbes Global 2000, un elenco delle maggiori e più importanti società del mondo. Nel 2013 il quotidiano britannico “Financial Times” ha conferito a Mahindra il premio Boldness in Business per la categoria Mercati Emergenti. Mahindra ha rilevato nel 2010 la maggioranza del pacchetto azionario di REVA Electric e di Ssangyong Motor Company. Nel 2015 il gruppo ha acquisito il 51% di Peugeot Motorcycles (gruppo PSA) ed il 76% di Pininfarina. Nel 2016 i marchi BSA e Jawa,

 

Informazioni per la stampa:

Media Consultants Srl

Ufficio Stampa Mahindra Europe

Via I. Vivanti 108

00144 – Roma

© Mahindra 2016 - P.IVA 07206571007

!Utilizzando questo sito web si acconsente all'utilizzo di cookies in conformità alla nostra politica sui cookies   Ok